Berti Consiglia: cos’è la levigatura del parquet? Come posso riparare il parquet?

Berti-consiglia-levigatura-parquet

Quello con il parquet è un rapporto d’amore: noi di Berti Pavimenti Legno, che produciamo e vendiamo parquet da più di quarant’anni, lo sappiamo bene. E come tutti i rapporti di lunga durata, non mancano i dubbi, le domande e i consigli: Berti Consiglia, la nostra rubrica sul mondo del parquet, vuole questa volta concentrarsi sulla levigatura del pavimento in parquet.

Un po’ tutti si immaginano cosa sia la levigatura: si tratta, infatti, un processo di manutenzione che viene eseguito attraverso delle macchine levigatrici che permettono di rimuovere qualche decimo di millimetro dallo strato di superficie del pavimento prefinito.

La scelta di un pavimento in parquet per casa vostra può essere fatta in tutta tranquillità: è l’unico materiale che riesce a comunicare con immediatezza calore ed accoglienza. Se qualcuno ha delle reticenze nello scegliere il pavimento in legno per paura che si tratti di un materiale eccessivamente delicato, deve infatti considerare che le moderne tecniche di produzione permettono di avere un parquet verniciato con una finitura che si può considerare praticamente eterna. I parquet Berti vantano una verniciatura ad alta resistenza, che garantisce al prodotto una notevole durezza e resistenza all’usura.

Date queste ottime premesse, resta il fatto che con il passare degli anni si può verificare l’eventualità che insorgano dei graffi o dei segni. In questo caso si può procedere alla manutenzione con la levigatura: potrete così riparare il parquet e ripristinare lo stato originario del pavimento in legno.

Meglio evitare di provare con il fai da te per la levigatura: si tratta di un intervento che va eseguito da personale specializzato e dotato di una attrezzatura professionale adeguata. Una levigatura eseguita in modo errato potrebbe compromettere la qualità del parquet e provocare danni non rimediabili con successive correzioni.

Berti Pavimenti Legno - Levigatura parquet

Vediamo un po’ più in dettaglio quali sono le diverse fasi che verranno effettuate per riparare il parquet e farlo tornare come se nessuno ci avesse mai camminato sopra. Prima di tutto è necessario fare un approfondito controllo preliminare, per verificare in dettaglio le condizioni di ogni centimentro del vostro parquet: questo serve per individuare eventuali elementi che non siano fissati perfettamente e, nel caso, provvedere a rifissarli o a sostituirli. In questa fase, così come nelle successive, naturalmente tutte le stanze in cui si andrà ad effettuare la levigatura del pavimento dovranno essere prive di mobili o altri ostacoli.

Una volta che la superficie sarà perfettamente stabile e fissata si passa alla fase di sgrossatura: durante questo procedimento si effettua un primo spianamento e lisciatura dell’intera superficie, grazie all’uso di macchine levigatrici che passano l’abrasivo. L’intera stanza verrà passata due volte; la seconda in senso incrociato rispetto alla prima passata. Si procederà per fasce parallele partendo dalla parte centrale del locale, per arrivare ai bordi.

Dopo la sgrossatura, effettuata grazie a macchine levigatrici a rullo o a nastro, prende avvio la vera e propria levigatura, in cui l’abrasivo usato inzialmente viene sostituito da uno con una grana più fine. Anche questa operazione viene effettuata per due volte consecutive, per ottenere una superficie perfettamente liscia e planare.

Il passo successivo si identifica con il nome di stuccatura, che consiste nella chiusura sistematica di tutti i pori e le fissure, oltre alla correzione delle eventuali imperfezioni, mediante l’utilizzo di una spatola con legante e polvere di legno.

Si procede poi con la carteggiatura, che va effettuata parallelamente alla fibra del legno mediante un abrasivo finissimo e tagliente che permette di ottenere una superficie uniforme e pulita.

A questo punto è necessaria una pulizia accurata e profonda con un aspirapolvere professionale, e il pavimento in legno è finalmente pronto per la finitura, che verrà realizzata utilizzando in alternativa vernice, olio oppure cera.

Berti Pavimenti Legno-Parquet tavole multistrato

Si tratta di un intervento complesso, ma che permette di riparare totalmente il vostro parquet, e che può anche essere ripetuto nel corso del tempo: dipende da quanti millimetri di legno nobile andiamo a levigare. Se si sceglie di intervenire con una levigatura prima che il parquet sia notevolmente usurato o danneggiato, e quindi prima che si possano presentare delle incisioni in profondità, si può arrivare ad effettuare fino a 3 o 4 levigature. In ogni caso, resta sempre fermo il minimo di legno nobile che deve essere presente nel parquet prefinito: non si può mai scendere sotto i 2,5 mm.

1 commento Stampa
Posted in Berti Consiglia, FAQ, Il mondo Berti, parquet, Parquetpedia, Prodotti Tagged , , , , ,
1
Comment

Una risposta a Berti Consiglia: cos’è la levigatura del parquet? Come posso riparare il parquet?

  1. Rosita scrive:

    Salve, mio marito ed io abbiamo deciso di acquistare un parquet Berti ma abbiamo qualche difficoltà a scegliere il colore nell’ambito del rovere. Ci piacerebbe un rovere miele dall’aspetto ‘caldo’ come appare quello della foto presente nella pagina http://blog.berti.net/berti-consiglia-cose-la-levigatura-del-parquet-come-posso-riparare-il-parquet/ di che tipo si tratta? Quali consigli potete darci per aiutarci nella scelta? Grazie infinite.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>