Berti Pavimenti incontra Mapei: sistemi integrati per la posa del parquet

01

Un appuntamento speciale, non un evento di gala ma qualcosa di molto più concreto: Berti Pavimenti incontra un altro nome di spicco nel settore dei materiali dell’edilizia, ovvero la Mapei S.p.A..

La Mapei è un’azienda storica, nata nel 1937 e che conta quasi 40 anni di internazionalizzazione, oltre a 7500 dipendenti; il suo amministratore unico Giorgio Squinzi, figlio del fondatore Rodolfo, è anche presidente del Sassuolo Calcio che milita in Serie A.

Una nuova positiva partnership dunque che vede Berti anche stavolta accanto a brand di prestigio, come già accaduto in passato, basti pensare alle ottime collaborazioni già avute con Jacuzzi e Swarovski solo per citare alcuni nomi.

Il titolo dell’incontro recita “Sistemi integrati MAPEI per la posa del parquet“: oltre alle rispettive delegazioni dirigenziali erano presenti e parte attiva anche le squadre tecniche che hanno valutato insieme nuovi sistemi per la posa e la protezione del parquet.

02 04

L’incontro è stato aperto da Giancarlo Berti (titolare Berti Pavimenti) e ha visto gli interventi dei quattro relatori, Angelo Giangiulio (Product Manager Linea Parquet Mapei S.p.A.), Davide Zanotti (Funzionario Tecnico Commerciale Linea Parquet Mapei S.p.A.), Alessandro Sacchi (Specialista Linea Parquet Mapei S.p.A.) e Massimo Governale (Funzionario Tecnico Commerciale Prov. Padova).

Un appuntamento che si è rivelato interessante, oltre che negli aspetti tecnici, anche in quelli professionali e commerciali, con una analisi e soprattutto un confronto aperto tra due Aziende su quello che è lo state of the art del mercato non solo italiano ma anche internazionale.

Al termine dell’incontro si è giustamente proseguito con una cena a buffet e i tradizionali brindisi di rito. Presto replicheremo questa interessante giornata, si tratta infatti solo del primo di una serie di appuntamenti in calendario sempre in partnership con Mapei.

05 06

Commenta Stampa
Posted in Eventi, Prodotti Tagged , , , , , ,
0
Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>