Berti Consiglia: posso fare una nuova posa del parquet su un vecchio pavimento? Come fare se c’è un pavimento già esistente?

Berti consiglia: nuova posa parquet su pavimento esistente

In questo episodio di Berti Consiglia vogliamo parlare di una domanda molto frequente in ambito di ristrutturazioni: immaginate di dover ristrutturare o sostituire il pavimento di una abitazione o di una stanza. Il vostro desiderio sarebbe quello di poter fare una nuova posa e di utilizzare del parquet, ma tutto ciò è possibile? Si può scegliere di avere un pavimento in legno sopra un pavimento già esistente?

La risposta è si per diverse casistiche: il pavimento preesistente deve essere fissato in maniera solida al massetto sottostante, quindi non ci sono problemi per piastrelle, ceramiche di diverso genere, marmo e derivati vari o anche pietra. Se invece il vostro vecchio pavimento presenta un rivestimento in moquette, PVC, o linoleum non è possibile posare direttamente il parquet. Si renderà necessario un intervento di rimozione dal fondo assieme a qualsiasi traccia di vecchio collante: eventualmente è possibile procedere ad una leggera levigatura per eliminare qualsiasi residuo.

Berti pavimenti legno: posa parquet su pavimento esistente

Se il vostro ambiente rientra nella prima tipologia di casistica presentata, e quindi il materiale già esistente è idoneo alla posa di un pavimento in parquet, è in ogni caso necessario verificare in maniera attenta e approfondita lo stato di tale sottofondo. Il pavimento deve presentare una perfetta aderenza al massetto, con l’assenza di qualsiasi tipo di affossamento o cavità. Si deve necessariamente intervenire per eliminare qualsiasi residuo di cera, sporcizia o grasso che possano essersi accumulati con il trascorrere del tempo. La superficie nel suo complesso deve essere assolutamente omogenea, compatta e planare: per poter garantire che il parquet una volta posato possa avere un incollaggio efficace e resistente nel tempo. Se fossero presenti sconnessioni, o parti mancanti dovute a tracce di vecchi impianti, devono essere eliminate riempiendo tutti i vuoti. Si dovrà necessariamente levigare la ceramica che andrà a costituire il sottofondo per la colla per migliorare le proprietà fissanti e aggancianti della stessa. Si tratta di una operazione che è conosciuta anche con il nome di “sgrezzare la ceramica”: significa intervenire meccanicamente oppure utilizzando agenti chimici per creare una superficie di posa ruvida che consenta alla colla di “aggrapparsi” perfettamente.

Berti consiglia parquet posa spina

Una volta completate queste fasi essenziali avrete un pavimento pronto per la posa del parquet che avete scelto: la posa può essere sia flottante sia incollata, con l’accortezza di scegliere un collante adeguato.

1 commento Stampa
Posted in Berti Consiglia, FAQ, Il mondo Berti, parquet, Parquetpedia, Prodotti Tagged , , , ,
1
Comment

Una risposta a Berti Consiglia: posso fare una nuova posa del parquet su un vecchio pavimento? Come fare se c’è un pavimento già esistente?

  1. Federico scrive:

    Tutto utile e bellissimo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>