Legno everywhere

Il legno, il materiale senza dubbio più antico e classico, sta vivendo in questo periodo una nuova giovinezza. Caratteristiche quali durezza, stabilità e resistenza si trasformano oggi nelle virtù del futuro.

Il design sceglie di cambiare prospettiva: si riscoprono i classici in un’ottica che pone enfasi sullo studio del passato, fino a riscoprire il legno. Come tutte le tendenze che seguono un ciclo, anche questa doveva prima o poi tornare in auge. In un mondo iper-tecnologico e completamente informatizzato per contrappasso si crea una richiesta di elementi che richiamano il passato, con un occhio di riguardo per la tecnologia e un effetto vintage che cattura l’attenzione un po’ in tutti i settori. In materia di progettazione e arredamento d’interni l’accoppiata legno-design è nuovamente di tendenza, dopo un lungo periodo in cui l’acciaio e i materiali artificiali, plastici e compositi hi-tech hanno predominato incontrastato.

Materiale duttile, facile da lavorare, ecologico e in grado di creare un ambiente caratterizzato dal calore naturale del legno. Oggi il legno si conquista sempre maggiori spazi all’interno delle case, siamo verso la scoperta di oggetti e territori inesplorati in cui prima era poco presente: a partire dalle pareti che si rivestono di boiserie, per arrivare a tavoli, sedie, letti…insomma ovunque.

Berti parquet: rivestimenti a parete

Un esempio eccellente e che tutti ormai conoscerete: i rivestimenti a parete proposte da Berti, in cui il parquet prefinito non ha limiti d’impiego e si conquista anche lo spazio a parete. Grazie alla vasta gamma di specie legnose e finiture, infatti, e alle innovative strutture modulari progettate da Berti per le pareti, è possibile personalizzare con creatività ogni ambiente. Trova spazio anche la fantasia moderna di fonti luminose progettate e scelte secondo il proprio gusto. Attraverso l’impiego della tecnologia led-rgb su parquet, il rivestimento a parete brilla così di una nuova dimensione, regalando all’occhio inedite emozioni.

Berti Rivestimenti a parete e tecnologia Led-Rgb

Ma anche su chaise longue: un esempio Chaise Longue Body Raft di Cappellini realizzata con profili in faggio naturale curvato.

Cappellini: Chaise Longue Body Raft

Un’altra proposta interessante è la vasca da bagno Ofurò progettata da Matteo Thun per Rapsel, che utilizza doghe di larice siberiano massello e si ispira alle suggestioni delle vasche da bagno tradizionali giapponesi, in cui il rituale del bagno si ripete quotidianamente per purificare non solo il corpo ma anche la mente.

Rapsel: vasca da bagno Ofurò

Non mancano naturalmente i complementi d’arredo: Luca Nichetto ha creato per Foscarini la lampada Troag che si ispira alla cultura svedere: il nome indica una ciotola in legno a forma di canoa che viene utilizzata per schiacciare la frutta. Il legno multistrato è il materiale principale, lavorato sui bordi e curvato grazie al calore per sottolineare le venature del legno, vero protagonista del design concettuale.

Foscarini: lampada Troag

Possiamo parlare di legnomania? A noi fa davvero piacere pensare di si!

Commenta Stampa
Posted in Il mondo Berti, Parquetpedia, Prodotti Tagged , , , ,
0
Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>